BTC: $3,949.94 -1.67%
ETH: $134.37 -1.80%
XRP: $0.30174 -2.39%
MARKETCAP: $137,304,162,096
24H VOL: $32,718,300,937
BTC: 51%
Search
Generic filters
Filter by Custom Post Type

Le Autorità Thailandesi prevedono che i Crypto Crimini Nazionali aumenteranno drammaticamente

shutterstock_1076909534

Le autorità thailandesi si aspettano che i tassi di criminalità nazionale crescano drammaticamente nei prossimi mesi, segnala il quotidiano locale Bangkok Post.

Le autorità thailandesi si aspettano che i tassi di criminalità nazionale crescano drammaticamente nei prossimi mesi, il quotidiano locale Bangkok Post rapporti .

È un’ondata criminale che l’Istituto di giustizia della Thailandia (TIJ) teme che il paese non sia preparata a gestire tecnologicamente. Si dice che la Thailandia stia disperatamente cercando personale dotato di conoscenze riguardo la tecnologia moderna per affrontare i crimini informatici.

Preoccupazioni per la cripto-criminalità in Thailandia

Il direttore esecutivo del TIJ e l’ex segretario di giustizia Kittipong Kittayarak riferiscono che i risultati di uno studio collaborativo condotto dal TIJ e dall’Istituto Interregionale per la ricerca sulla Criminalità e la giustizia delle Nazioni Unite mostrano che “le attività nefande che coinvolgono la criminalità organizzata transnazionale stanno aumentando in Thailandia”.

I reati in questione includono carte d’identità e passaporti falsi, riciclaggio di denaro sporco, traffico di droga, traffico di esseri umani, truffe ai call center e furto di informazioni sulle carte di credito. Lo studio richiama inoltre l’attenzione sulle sfide che devono affrontare le agenzie thailandesi coinvolte nel sistema giudiziario.

“Questo include i limiti delle risorse umane, la mancanza di una comunicazione tra le agenzie efficace a causa della scarsa conoscenza delle lingue straniere da parte dei funzionari e la lentezza burocratica”, ha detto Kittipong.

Secondo Kittipong, la Thailandia ha serie necessità di sviluppare tecnologie e strumenti innovativi per combattere la criminalità transnazionale, in particolare la criminalità informatica che coinvolge le criptovalute.

Il TIJ e l’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine (UNODC) hanno recentemente ospitato un seminario dal titolo “Promuovere l’economia e combattere il crimine nell’era digitale: criptovaluta e crimine”. L’evento ha attirato l’attenzione sul crescente numero di bande criminali che utilizzano le criptovalute per riciclare denaro e fornire finanziamenti per il terrorismo.

È un problema globale che sta guidando le autorità governative in Russia e Giappone a progettare un software che costa centinaia di migliaia di dollari in grado di tracciare le transazioni di criptovaluta. Kittipong riferisce che le criptovalute vengono anche usate per comprare pornografia infantile, droghe illecite, malware e armi da fuoco sul deep web .

Nonostante i recenti rapporti della Drug Enforcement Administration (DEA) degli Stati Uniti mostrano che la percentuale di transazioni in criptovaluta eseguite a fini di attività criminale sono diminuite dal 90% al 10%, la ricerca mostra chiaramente che la quantità complessiva di attività criminale che coinvolge criptovaluta sta aumentando rapidamente.

Kittipong ha detto che attualmente non ci sono molti casi criminali che coinvolgono le criptovalute, ma si aspetta che i numeri aumentino rapidamente nel prossimo futuro.

Per combattere la crescente minaccia di criminalità informatica, il governo thailandese ha istituito un comitato nazionale per la sicurezza informatica presieduto dal primo ministro Prayut Chan-o-cha. Tuttavia, secondo il primo vice ministro e ministro della Giustizia Prajin Juntong, la commissione manca ancora delle conoscenze e dell’esperienza necessarie per combattere efficacemente l’ondata di attività criminali in arrivo.

Julien Garsany, vice rappresentante regionale dell’UNODC per il Sud-Est asiatico e il Pacifico, riferisce che oltre 6 miliardi di casi di criminalità informatica si verificano nella regione ogni anno. Si stima che le bande criminali abbiano generato 100 miliardi di baht di profitti derivanti da transazioni illegali, causando ogni anno circa 150 miliardi di baht di danni all’economia regionale.

La più grande truffa di Bitcoin in Thailandia ha raggiunto i titoli nazionali lo scorso mese dopo che un attore thailandese di nome Jiratpisit “Boom” Jaravijit, insieme a suo fratello Prinya Jiratpisit e altri 5 sospettati, sono stati arrestati dalla polizia locale per accuse di frode. Si dice che i fratelli abbiano truffato un investitore finlandese di $ 24 milioni in Bitcoin . La vittima finlandese recentemente ha riportato la sua soddisfazione riguardo i colloqui iniziali con i due sospettati principali.

Entra nel NUOVO Unhashed Telegram oppure Segui Unhashed su Twitter per le ultime notizie e aggiornamenti sulle criptovalute!

Bitcoin Bitcoin $3,949.94 -1.67%
Ethereum Ethereum $134.37 -1.80%
XRP XRP $0.30 -2.39%
Litecoin Litecoin $59.20 -1.35%
EOS EOS $3.66 +0.26%

Iscriviti per le ultime notizie sulle criptovalute.

Si prega di inserire un indirizzo email valido.
Qualcosa è andato storto. Si prega di verificare i dati immessi e riprovare.

Più notizie sulle criptovalute

Costi in Crescita alla Base della Programmazione su Piattaforma EOS

settembre 7, 2018

Spesso additato come ‘Ethereum Killer’, EOS è stato sviluppato per alleviare le pene tecnologiche della…

TRON (TRX) Raggiunge Un Terzo Delle Transazioni Giornaliere Di Ethereum

settembre 7, 2018

TRON (TRX) ha cominciato il mese di agosto con 30,100 transazioni al giorno. Stando al…

CBOE potrebbe lanciare Futures di Ethereum

settembre 1, 2018

La cronaca riporta che il CBOE di Chicago è segnalato per essere pronto a lanciare…

Iscriviti per le ultime notizie sulle criptovalute.

Si prega di inserire un indirizzo email valido.
Qualcosa è andato storto. Si prega di verificare i dati immessi e riprovare.
Scroll Up